Programma delle Conferenze IMAGINES Viaggi Visite e
Campi di Ricerca 
Collaborazioni  Notizie degli Scavi Il Gruppo
Info e Contatti

IL GRUPPO ARCHEOLOGICO BOLOGNESE E IL MUSEO LUIGI DONINI DI SAN LAZZARO PRESENTANO

IMAGINES
OBIETTIVO SUL PASSATO

RASSEGNA DEL DOCUMENTARIO ARCHEOLOGICO

      DICIANNOVESIMA EDIZIONE 

   SABATO 18 -  DOMENICA 19  DICEMBRE 2021

PRESSO LA SALA EVENTI DELLA MEDIATECA DEL COMUNE, VIA CASELLE 22, SAN LAZZARO DI SAVENA (BO)

INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

E' OBBLIGATORIO IL GREEN PASS E L'USO DELLA MASCHERINA

                                                                                                                                                                              
 
       

Nella foto, la Mediateca del Comune di S.   Lazzaro in via Caselle 22. A pochi metri è disponibile un grande parcheggio pubblico gratuito. La Mediateca è raggiungibile anche con l'autobus della linea 19/C che ferma a pochi passi dall'edificio.

PROGRAMMA

Sabato 18 dicembre ore 15.30

Apertura della rassegna

Gabriele Nenzioni
Direttore del Museo della Preistoria "Luigi Donini"di San Lazzaro

Giuseppe Mantovani
Vicedirettore del Gruppo Archeologico Bolognese e curatore di IMAGINES

Proiezione del documentario
"VERSO CANAAN"
Prima parte
regia di Alberto Castellani

Presentazione di Alberto Castellani



Alcune tavolette di argilla, scoperte in Egitto ad Amarna, sono tra i primidocumenti, risalenti al XIV secolo a.C., che riportano le parole “Terra di Canaan”.
L’espressione richiama la biblica “Terra Promessa”, un luogo a lungo contesa prima della conquista del popolo ebraico iniziata dopo la drammatica esperienza dell'Esodo.  Il filmato intende documentare il ruolo dei molti popoli, Cananei, Amorrei,Ittiti, Filistei, Fenici, Aramei, che cercarono di insediarsi in quella regione.Il programma, realizzato tra Israele, Turchia, Siria, Creta, Egitto e Arabia Saudita e con la partecipazione di numerosi musei europei ed extraeuropei, intende ricostruire questa lunga storia, spesso drammatica, riportata più volte nella Bibbia.


Proiezione del documentario 
"LE TRE VITE DI AQUILEIA"
regia di Giovanni Piscaglia

Presentazione di Erika Vecchietti


I resti di quella che fu al tempo dell’impero romano la quarta città d’Italia,capitale della X regione augustea, giacciono ai lati della statale 352, che
qui prende il nome di via Giulia Augusta e percorre l’antico tracciato del cardine massimo. Fondata dai Romani nel 181 a.C., la sua storia si dipana attraverso
tre vite, tre lunghe fasi storiche: l’Aquileia romana, l’Aquileia cristiana el’Aquileia più recente divenuta Patrimonio Mondiale dell’Unesco .


intervallo

Proiezione del documentario
"
PALIKE'" 
regia di Gaspare Mannoia

Una Sicilia inedita quella che Gaspare Mannoia descrive in questo filmato, una Sicilia sconosciuta ai turisti che di solito visitano le più conosciute meraviglie dell'isola al centro del Mediterraneo. Il regista, con questo e con altri filmati,  vuole divulgare e fare conoscere la bellezza di siti meno noti,  ma non meno interessanti e suggestivi  da un punto di vista archeologico, storico  e paesaggistico. Nella piana di Catania sorge un santuario fondato dagli antichi Siculi dedicato ai fratelli Palici, figli di Zeus, nei pressi del quale fu fondata la città di Palikè.



Domenica 19 dicembre ore 15.30

Proiezione del documentario
"
VERSO CANAAN"
Seconda parte
  
regia di Alberto castellani

Presentazione di Alberto Castellani



Proiezione del documentario 
"CRETA E LA CIVILTA' MINOICA"
Gli insediamenti costieri

regia di Claudio Busi e Roberto Sarti

Presentazione di Claudio Busi


Un viaggio nell’isola di Creta dove nel secondo millennio a.C. è fiorita una straordinaria civiltà che ha lasciato testimonianza di grandiosi palazzi, mirabili affreschi e oggetti di grande pregio artistico. Dopo aver descritto in un precedente filmato i principali centri palaziali, in questo filmato Claudio Busi illustra i più importanti antichi insediamenti costieri dell'isola.


intervallo

Proiezione del documentario
"VITTORIA ALATA, IL RITORNO DI UN SIMBOLO"
regia di  Davide Rinaldi

Presentazione di Erika Vecchietti

 

Dopo un restauro durato più di due anni presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze la “Vittoria alata”, simbolo della città di Brescia, è tornata nel rinnovato Capitolium. Scoperta nel 1826, la statua, definita dallo scrittore francese Valèry “La più grande  e la più bella di tutte la statue in bronzo”, torna a incantare il pubblico nel suo nuovo allestimento museale.


Intervengono a questa edizione di IMAGINES:

 Alberto Castellani  regista e documentarista di film di argomento storico/archeologico  -  Claudio Busi  Appassionato di archeologia, viaggiatore, documentarista e regista  Erika Vecchietti archeologa e  Tour  Designer

 Hanno collaborato: Silvia Romagnoli e Erika Vecchietti

IL GRUPPO ARCHEOLOGICO BOLOGNESE RINGRAZIA IL MUSEO DELLA PREISTORIA E IL COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA (BO) PER LA COLLABORAZIONE E LA GENTILE OSPITALITA'

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AI REGISTI E ALLE CASE PRODUTTRICI CHE HANNO CONCESSO L'AUTORIZZAZIONE ALLA PROIEZIONE DEI DOCUMENTARI E AGLI ESPERTI CHE LI HANNO INTRODOTTI AL PUBBLICO

La programmazione dei documentari può subire variazioni in relazione alla loro disponibilità al momento dello svolgimento della manifestazione.

Per quanto riguarda i filmati, il Gruppo Archeologico Bolognese si è curato delle relative autorizzazioni degli aventi diritto. Nel caso che questi siano stati irreperibili o non abbiano dato riscontro alla richiesta di liberatoria, si resta comunque a disposizione per regolare eventuali spettanze. 

IMAGINES è un'iniziativa del Gruppo Archeologico Bolognese in collaborazione con il Museo della Preistoria "Luigi Donini" di San Lazzaro  

patrocinata da 

Comune di Bologna - Comune di San Lazzaro di Savena 

Nata nel 2003, IMAGINES è una rassegna voluta per creare un'occasione in cui i soci del Gruppo ed il pubblico bolognese appassionato di Archeologia e Storia potessero trovarsi per assistere alla proiezione di documentari e filmati di contenuto storico - archeologico introdotti da esperti del settore, autori, registi o archeologi. 

Si svolge solitamente tra la metà di novembre e la metà di dicembre, e ha la durata di due/tre giorni.

Decine, finora, sono state le proiezioni effettuate e gli ospiti intervenuti.

IMAGINES non prevede giurie di esperti per proclamare i vincitori fra i documentari presentati e assegnare premi. L'unico giudice è il pubblico, al cui interesse il Gruppo Archeologico Bolognese spera di avere corrisposto con la scelta dei film.

Al termine di ogni giornata sarà estratto fra i presenti un abbonamento annuale alla rivista Archeologia Viva. Inoltre nell'ultimo giorno sarà estratta la partecipazione gratuita ad un viaggio di un giorno orgaizzato da Insolita Itinera per il Gruppo Archeologico Bolognese

IMAGINES è finanziato unicamente dal Gruppo Archeologico Bolognese con le quote di iscrizione dei soci, e nessun contributo è richiesto ad alcuno per la manifestazione.


Gruppo Archeologico Bolognese